sabato 29 dicembre 2012

Attività con i bambini: candele galleggianti.

Come vi avevo raccontato nel post sui portacandele di cera, in casa nostra le candele sono molto amate. E, come potete immaginare, sono state molto utilizzate in questo periodo natalizio (e lo saranno ancora).


Così abbiamo avanzi di cera da riciclare; candele alle quali termina lo stoppino prima che l'intera candela sia consumata, ecc.

In particolare, oggi abbiamo riutilizzato la cera di una candela alla vaniglia che era in un contenitore-vasetto di vetro.
La candela si scioglieva, si scioglieva, lasciando un sacco di cera liquida e consumando lo stoppino.
Allora abbiamo cominciato a travasare la cera liquida in un contenitore di plastica per le uova :

Poi abbiamo preso dello spago di cotone (tipo quello per fare l'arrosto, in cotone purissimo), lo abbiamo immerso nella cera liquida per ricoprirlo, poi lo abbiamo infilato, aiutandoci con uno stuzzicadenti, nella cera ancora liquida versata nel contenitore delle uova.

Abbiamo lasciato raffreddare molto bene, poi abbiamo delicatamente sfilato le nostre candele dal contenitore, e abbiamo ottenuto delle candeline con i bordi frastagliati come quelli del porta uova. <abbiamo preso un basso e largo vaso di vetro, lo abbiamo riempito di acqua, poi ci abbiamo messo le candeline che, per la loro forma, possono tranquillamente galleggiare.


Et voilà, fatte le candeline galleggianti.

Se le volete fare, ricordatevi di scegliere un qualsiasi contenitore che resista al caldo (della cera fusa) e che sia basso e largo, perchè è è per il principio di Archimede che i corpi e, dunque, anche le candele, galleggiano: un corpo immerso in un liquido riceve una spinta pari al peso del volume dell'acqua che sposta, ovvero maggiore è l'acqua che sposta (quindi se è largo e non stretto come un bastoncino o come uno spillo, dato che sposta più acqua) maggiore è la spinta verso l'alto che riceve, cioè galleggia più facilmente)
Potete anche utilizzare delle formine tagliabiscotti appoggiate su carta da forno su un piano liscio, o quelle per i muffin.

2 commenti:

  1. Che ideaaaa carina!!!!!! Complimenti! Perchè non partecipi a un linky party carino e simpatico, considerato che fai molte cose con i bimbi???? Ecco l'indirizzo: http://mammabook.blogspot.de/2013/04/riciclo-creativo-bambini-kids-creative-recycling-2013.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angela, grazie. Posso provarci, visto che ultimanete, dati i mille impegni, non riesco a pubblicare molto, ma lo farei volentieri!

      Grazie mille intanto!

      Silvia

      Elimina